Thornbury Castle
+ 23

Immagini di proprietà di Thornbury Castle

Scheda Opera

Thornbury Castle, soggiorno da re al castello di Enrico VIII e Anna Bolena

Introduzione

Un tempo rifugio di campagna del re Enrico VIII, Thornbury Castle vanta una storia che pochi altri hotel inglesi possono eguagliare. Una storia che funge da base per esperienze coinvolgenti che portano gli ospiti in un’altra dimensione temporale, in un’epoca più regale, circondati dal lusso più indescrivibile, per sentirsi davvero re e regine per un giorno.

Thornbury Castle è la magnificenza del 1530 e lo splendore del 2020 allo stesso tempo. È il luogo in cui ritrovarsi quando avete bisogno di staccarvi dalla quotidianità e di immergervi in un’esperienza realmente memorabile.

Si può senz’altro dire che Thornbury Castle sia stato costruito per impressionare e che, cinque secoli dopo, lo faccia ancora.

Storia

Sebbene il re Enrico VIII non sarebbe diventato proprietario di Thornbury Castle fino a qualche anno dopo la sua costruzione, la sua influenza incombeva fin dal momento in cui Edward Stafford concepì per la prima volta un nuovo magnifico castello ai margini delle Cotswolds. Edward Stafford, l’allora Duca di Buckingham, era il secondo uomo più ricco del Paese e voleva una dimora che rivaleggiasse con quella del più ricco…un certo re Enrico VIII.

Nel 1510 ottenne il permesso di trasformare il suo vecchio maniero nella magnifica casa di campagna fortificata che si trova ancora oggi. L’edificio è un grandioso monumento alla personalità di Stafford: robustezza medievale in armonia con le raffinatezze Tudor più sontuose dell’epoca.

Edward Stafford, tuttavia, non poté mai godere appieno dei frutti della costruzione durata anni, delle sue squisite finestre a bovindo, dei suoi splendidi camini in mattoni rossi e dei suoi bellissimi giardini. Mentre gli ultimi elementi venivano messi a posto, nel 1521, il duca fu convocato a Londra per essere processato. In quanto discendente del re Edoardo III, era percepito come una minaccia per la dinastia Tudor. Stafford fu decapitato sulla Tower Hill dopo essere stato riconosciuto colpevole di tradimento.

Da quel momento in poi, l’impressionante numero di proprietà di Stafford divenne di Enrico VIII, il quale, pur vendendo la maggior parte di esse, conservò una proprietà in particolare, riconosciuta come veramente adatta a un re: Thornbury Castle.

Nel 1535, durante un viaggio reale, Enrico VIII vi soggiornò con la sua seconda moglie, Anna Bolena. Una pestilenza a Bristol prolungò il loro soggiorno, facendo del castello un lussuoso rifugio dai pericoli del mondo esterno. Purtroppo, il castello non offrì ad Anna il rifugio dalla direzione che Enrico aveva oramai intrapreso. Dieci mesi dopo, Anna fu decapitata.

Il castello rimase di proprietà della corona fino al 1554, quando la regina Maria I lo restituì alla famiglia Stafford. Maria, che aveva soggiornato a Thornbury Castle numerose volte da bambina, lo fece come dimostrazione di gratitudine per il sostegno che i custodi originari del castello avevano dimostrato a sua madre, Caterina d’Aragona.

Da quel momento in poi le fortune del castello subirono alti e bassi, in linea con le fortune dell’aristocrazia che ne era responsabile. Ma quelle qualità ineffabili che lo rendevano un simbolo così sorprendente dell’opulenza dei Tudor trascendevano il momento della rovina e della rinascita.

Oggi è il più bel castello del suo genere nel Paese e un hotel di lusso Relais & Châteaux.

Giardini e attività

I 15 acri di terreno che circondano Thornbury Castle offrono panorami mozzafiato e attività illimitate per tutti coloro che vi soggiornano. Dalle raffinatezze dei prati meticolosamente curati ai numerosi giardini del castello, gli spazi esterni evocano l’era Tudor tanto quanto i muri in pietra e gli interni maestosi dell’ex castello reale stesso.

Di questi incredibili spazi esterni, il Giardino delle Rose, recentemente rinnovato, si prende forse il centro della scena. Situato nello spazio che un tempo ospitava una residenza estiva degli anni ’20, la varietà di steli, scelti per le loro radici o connotazioni storiche, fornisce lo spunto per una passeggiata meravigliosamente profumata.

Allo stesso modo, il Giardino delle Erbe, dove vengono prodotte più di 20 erbe e verdure del periodo Tudor, offre bellezza e sapore ai tanti piatti creati nelle cucine del castello, inclusa l’impressionante selezione di bevande.

Il Giardino Privato e il Labirinto completano le interpretazioni raffinate del giardino Tudor.

Altre attività tonificanti abbondano altrove sul terreno: il croquet sul prato, le sessioni di tiro con l’arco, la falconeria.

Camere e Suite

Se le imponenti pareti in pietra, gli ampi saloni e le sale da pranzo di Thornbury Castle mostrano l’opulenza Tudor al massimo della sua grandiosità, è nelle camere da letto che gli ospiti possono sperimentare delizie storiche più tranquille, ma non meno coinvolgenti.

Al di là delle pesanti porte di legno di ogni stanza, si trovano tessuti sontuosi e regali drappeggiati su ogni letto e mobile; gli arazzi conservati con amore e che decorano le curve scoscese delle pareti di pietra; la luce suggestiva e di atmosfera emessa da lampade accuratamente posizionate.

Ogni singola camera del castello è unica come la storia su cui è costruita e lussuosa come dovrebbe essere un rifugio moderno.

Le nostre suite più particolari – da quella in cui soggiornarono Enrico VIII e Anna Bolena alla Tower Suite di Caterina d’Aragona, raggiungibile solo attraverso una scala a chiocciola in pietra – assicurano un soggiorno che rimarrà a lungo nella memoria.

Queste sono camere che potrebbero esistere solo a Thornbury Castle, orgogliosamente legate ai tempi passati, rielaborate per i momenti di relax più intimi e riflessivi.

Ristorazione

Negli anni ’70, queste mura di pietra hanno ospitato personaggi del calibro di Sofia Loren e Laurence Olivier, che venivano a bere e cenare ammaliati dalla storicità del luogo. I festeggiamenti glamour che questi ospiti portavano in tavola erano eguagliati solo dal cibo e dalle bevande che venivano servite dall’allora chef Kennet Bell, il primo chef del Regno Unito al di fuori di Londra a ottenere una stella Michelin.

Oggi, l’intera eredità è intrisa dell’esperienza culinaria di Thornbury; dai piatti preparati ad arte che arrivano con ogni portata, fino ai prodotti amorevolmente curati che continuano a essere procurati dallo stesso orto coltivato qui secoli fa.

Il capo giardiniere garantisce che gli chef siano in grado di lavorare con gli ingredienti più raffinati e freschi che si possano immaginare; gli chef assicurano che questi ingredienti vengano trasformati in una cucina di ispirazione britannica allo stesso tempo confortante e inaspettata, reverenziale e contemporanea.

Thornbury Castle ha ricevuto 3 rosette AA per la qualità del cibo e 4 stelle rosse per la qualità del servizio nelle sale da pranzo: è un’esperienza piacevole ma in un ambiente rilassato con gli interni più raffinati. Gli ospiti possono scegliere tra una vasta gamma di menu deliziosi e sorprendenti per soddisfare tutte le occasioni.

Sommelier di livello mondiale forniscono l’elemento finale e indimenticabile della serata, con una selezione di annate esclusive provenienti dai confini più remoti della cantina e una selezione scelta con amore e competenza di 200 vini provenienti da tutto il mondo.

Una menzione particolare va all’Afternoon Tea di Thornbury Castle: sullo sfondo maestoso delle grandi sale da pranzo, ​​un turbinio di tramezzini e torte in miniatura meticolosamente composti; focaccine appena sfornate con marmellata e panna; tè, caffè e champagne scelti ad arte.

SPA e Benessere

Mentre il re Enrico VIII aveva vietato l’uso delle terme durante il suo regno per paura dei pettegolezzi che potevano verificarsi lì, Thornbury Castle concentra le sue energie più rilassanti nella sala trattamenti del castello. Situata al secondo piano dell’ala sud, con una vista bucolica sulla chiesa di Santa Maria e oltre, porta i trattamenti, le attrezzature e le tecniche di massaggio contemporanee più raffinate in un ambiente fuori dal tempo.

Per coloro che cercano un rilassamento mentale e uno fisico rigenerante, massaggiatori altamente qualificati offrono una vasta gamma di servizi: dai massaggi alla testa, alla schiena e alle spalle, ai massaggi dei tessuti profondi, agli speciali massaggi rilassanti e aromaterapici. Con ogni tocco morbido, ogni applicazione meticolosa, il team di esperti mira a garantire che l’ospite non solo viva come un re mentre soggiorna a Thornbury Castle, ma che sia coccolato a livelli altrettanto elevati.

Posizione

Thornbury Castle si trova nella campagna del South Gloucestershire, ai margini delle Cotswolds. La città di Bristol si trova a soli 12 km di distanza e la storica Bath è altrettanto vicina. Che tu voglia immergerti in secoli di storia britannica o vivere i tesori naturalistici incontaminati del Regno Unito, Thornbury Castle si trova davvero a un passo dalle destinazioni turistiche più amate.

 

Per ogni ulteriore informazione e per prenotare il vostro soggiorno regale a Thornbury Castle, potete consultare il sito ufficiale dell’hotel.

condividi
condividi
Torna in cima
×
Accedi
Registrati

Effettua il login


Registrati gratuitamente

Potrai leggere gli articoli del blog senza limitazioni, accedere ai contenuti premium di un gruppo Facebook esclusivo e ricevere newsletter personalizzate